close
FintechStartup

Fairmint: la DeFi Platform per investire nelle revenues delle Startup

Fairmint: la DeFi Platform per investire nelle revenues delle Startup
Fairmint: la DeFi Platform per investire nelle revenues delle Startup

Con Fairmint, una nuova DeFi Platform, si potrà investire sulle prospettive di revenues delle Startup e non direttamente sull’equity. Questo nuovo modello, il Continuous Securities Offerings (CSO), rappresenta una grande novità rispetto alle tipologie di funding alle quali siamo abituati.

Gli investimenti in equity e le forme alternative

In principio vi erano esclusivamente i Venture Capital (VC), capitali di ventura per finanziare idee in cambio di equity. Modello che ha permesso la nascita dei colossi del web di oggi e ha creato le basi per lo sviluppo di quell’ecosistema virtuoso che tutti noi oggi identifichiamo nella Silicon Valley. Nel 2017 sono arrivate le Initial Coin Offering (ICO), modello di funding ibrido che ha alimentato il proliferarsi di crypto-startup con business blockchain based.

La non sostenibilità del modello ICO e l’attenzione dei VC che si sta spostando sempre più verso un rapido raggiungimento di marginalità del business delle Startup (CAGR ed EbitDA stanno diventando un must), ha dato il via allo studio di nuovi modelli di funding e quindi di investimento verso il mercato dell’innovazione. Un modello molto affascinante è quello proposto da FutureDAO, il fundraising continuo, ma pur sempre basato sull’equity. Fairmint si propone di fare altro e la loro ambiziosa proposta promette di stravolgere gli schemi.

Che cos’è Fairmint

Fairmint è una società con sede a San Francisco che ha sviluppato una piattaforma DeFi (finanza decentralizzata) che consente agli utenti di investire in Startup in base alle loro prospettive di fatturato. Lo sviluppo della piattaforma va avanti da oltre un anno e Fairmint ha già raccolto 1,2 milioni di dollari in un round pre-seed nei primi mesi del 2019.

La piattaforma DeFi si basa su un nuovo modello di raccolta fondi, il Continuous Securities Offerings (CSO) che espande il potenziale pool di investitori a chiunque voglia avere un’esposizione sui ricavi futuri delle Startup. Il CSO sembra posizionarsi nel mezzo tra il modello ICO, troppo favorevole ai founders e il modello dei Venture Capital, troppo favorevole agli investitori. 

Come funziona la DeFi Platform Fairmint

Una Startup che propone una campagna di raccolta fondi attraverso una CSO si impegna innanzitutto a bloccare una certa percentuale delle sue entrate future in una riserva (detenuta in deposito a garanzia) per un determinato periodo. Sulla piattaforma Fairmint gli investitori  avranno la possibilità quindi di acquistare tali crediti di riserva che sono rappresentati da token ERC-20, basati sulla blockchain Ethereum.

Un algoritmo sarà responsabile del calcolo del prezzo iniziale dei token tenendo conto della dimensione della riserva. Gli investitori potranno negoziare questi token con semplici operazioni di trading sull’exchange decentralizzato Uniswap. Come avviene per ogni operazione di trading, domanda e offerta determineranno il prezzo di mercato. Gli investitori avranno anche la possibilità di riscattare i token dalla società, con un prezzo di rimborso calcolato in base alla riserva.

Ogni CSO durerà per un periodo di tempo stabilito preventivamente dalla Startup emittente. Durante tale periodo, i token saranno negoziati in considerazione dei valori fondamentali che gli investitori attribuiranno alle startup in previsione dei loro ricavi futuri. Una volta che la startup terminerà il CSO, sarà responsabile del riacquisto di tutti i token in circolazione all’ultimo prezzo di emissione.

Sebbene multipli diversi possano misurare il successo di un’azienda, Fairmint ritiene che un focus sui ricavi possa favorire una sana crescita aziendale. Misurare le entrate di una Startup è senz’altro più semplice di calcolarne la valuation continuamente su asset e prospettive non tangibili.

Rischi? Questo focus diretto esclusivamente sui ricavi, farà bene all’ecosistema?

Tags : blockchainbusinessDeFiinnovazioneinvestimenti