close
Fintech

Il progetto DeFi di NEO: Flamingo Finance (FLM)

Flamingo Finance
Flamingo Finance

Il protocollo DeFi di Flamingo Finance (FLM) è nato all’interno dell’incubatore NGD (Neo Global Development, il fondo d’investimento della Neo Foundation). Flamingo mira a liberare tutto il potenziale della DeFi, una componente cruciale sulla quale basare la Neo Smart Economy. La fonte ufficiale di quanto di seguito riportato è il Flamingo Litepaper.

Il cuore pulsante del progetto, nonchè il suo carattere distintivo è senza dubbio l’interoperabilità tra le diverse reti blockchain e i relativi asset. Flamingo sarà formato da cinque componenti:

  1. Wrapper – gateway di asset crosschain;
  2. Swap – liquidità on-chain;
  3. Vault – asset one-stop;
  4. Perpperpetual contract trading platform basati su AMM;
  5. DAO – governance decentralizzata.

FLM è il token di governance di Flamingo e sarà distribuito al 100% alla comunità in base alla partecipazione. NGD faciliterà lo sviluppo nella fase iniziale del progetto e il meccanismo di governance transiterà gradualmente da Proof-of-Authority (POA) a DAO. Andiamo ora ad analizzare ciascun componente di FLM.

1. Wrapper

Il Wrapper, è un gateway di asset crosschain per blockchain basati su Bitcoin, Ethereum, Neo, Ontology Network e Cosmos-SDK. Gli utenti potranno eseguire il wrapping dei token come BTC, ETH, NEO, USDT e ONT sulla blockchain Neo trasformandoli in token NEP-5 (nETH, nNEO, nUSDT e nONT). Sarà successivamente possibile riscattare i token originari dai wrapped token NEP-5.

2. Swap

Lo Swap è l’Auto Market Maker (AMM) on-chain di Flamingo, che rende possibile lo scambio tra i wrapped asset, FLM e altri token basati su standard NEP-5. Lo Swap segue il modello CPMM, Constant Product Market Maker, già popolare in molti altri protocolli basati su AMM, come Uniswap. I CPMM si basano sulla funzione che stabilisce un intervallo di prezzi tra due pairs a seconda delle quantità disponibili (liquidità) di ciascun token. Tramite un semplice swap quindi, gli utenti potranno scambiare coppie di token o fornire liquidità a un liquidity pool specifico. 

  • Il Liquidity pool è composto da una coppia di token NEP-5. Gli utenti potranno stabilire un nuovo pool per depositare due tipi di token NEP-5 per fornire liquidità o scegliere un pool esistente per depositare token su entrambi i lati della coppia di trading. A seguito di queste azioni, gli utenti otterranno un token LP corrispondente ai loro asset depositati;
  • I token LP rappresentano il diritto degli utenti di riscattare i propri token originari e di guadagnare passivamente dalle fee di negoziazione, proporzionalmente al loro contributo al pool. Il 100% delle fee in Swap sarà distribuito ai fornitori di liquidità. I token LP verranno bruciati quando gli utenti ritireranno la loro liquidità recuperando le coppie di token NEP-5 depositate;
  • Trading, dopo aver scelto token e quantità da scambiare, verrà abbinato il prezzo del token target. Invece di utilizzare un tradizionale book ordini di acquisto/vendita, entrambi i lati del trade sono prefinanziati da pool di liquidità on-chain in Swap. La fee iniziale è stata fissata allo 0,3%;
  • Trading router, quando un utente desidera negoziare due asset senza la liquidità sufficiente nel pool, o il pool relativo non è stato ancora abilitato, il trading router cercherà automaticamente la via di trading ottimale per eseguire lo scambio.

3. Vault

Il Vault è l’asset manager one-stop di Flamingo, che integra asset staking/mining e l’emissione di stablecoin garantiti. Il Vault ha due funzioni principali:

  • Staking di tokens NEP-5, gli utenti riceveranno FLM dopo aver fatto staking dei token NEP-5 (tokens wrapped e LP) nel Vault;
  • Minting di FUSD, gli utenti che detengono token LP potranno effettuare il minting di FUSD, utilizzando token LP staked come collateral e ricevere FLM.

FUSD è un synthetic stablecoin garantito da Flamingo con peg sul dollaro.

4. Perp

Perp è un perpetual contract exchange basato su AMM per gli asset sottostanti con liquidità infinita. In maniera analoga allo Swap, i trader potranno negoziare contratti perpetui utilizzando lo stesso modello CPMM in leva, long o short. I trader useranno FUSD come margini staked e riceveranno FLM. L’introduzione di un tasso di interesse per il finanziamento garantisce che il prezzo del contratto converga con il prezzo effettivo. Il feed dei prezzi verrà fornito tramite Oracle Contracts di Flamingo.

5. DAO

DAO, a lungo termine, la governance di Flamingo sarà completamente presa in carico dalla community (Flamingo Improvement Proposal and Flamingo Configuration Change Proposal). Tramite DAO, i token holders di FLM potranno votare su argomenti critici come tokenomics, configurazione dei parametri e miglioramenti, modifiche delle funzionalità del protocollo DeFi. Gli utenti riceveranno FLM per la partecipazione alla governance.

Flamingo Finance: le caratteristiche del progetto DeFi

Flamingo è un di protocollo che integra più moduli per fornire un’infrastruttura DeFi completa. Gli utenti potranno partecipare in vesti diverse al progetto, rispettivamente o contemporaneamente, come trader, stakers o conferendo asset al liquidity pool. Flamingo mira a distinguersi dai DeFi competitors, ecco le features principali:

Interoperabilità

Flamingo è basato sulla Neo Blockchain e, grazie a Poly Network, un protocollo di interoperabilità, ha la capacità di connettersi a varie reti blockchain, come Ethereum, Ontology e Cosmos-SDK. Gli utenti di Flamingo avranno la possibilità sfruttare questa interoperabilità cross-chain all’interno di quello che forse diventerà il più ampio ecosistema blockchain.

Efficienza del capitale

Progettato come protocollo DeFi, Flamingo integra in modo innovativo il liquidity pool in Swap e il pool di collaterali in Vault. Negli attuali DEX basati su AMM, l’efficienza del capitale dei liquidity providers è limitata dagli usi dei token LP, portando alcuni AMM a diventare sottoutilizzati e scarsamente forniti.

I liquidity providers dei pairs di trading FLM in Swap possono scommettere i loro token LP nel modulo Vault mentre fanno minting su FUSD allo stesso tempo. Con questo meccanismo, l’efficienza del capitale è più che raddoppiata. Inoltre, gli utenti possono continuare a utilizzare FUSD come margine per il trading perpetuo in leva attraverso Perp. Con questi meccanismi, Flamingo promette di fornire un’efficienza del capitale e una liquidità senza precedenti rispetto ai protocolli DeFi che abbiamo già avuto modo di sperimentare.

Fair Launch

Flamingo distribuirà FLM al 100% in base al contributo fornito sulla piattaforma con 0% di pre-mining o riserva per il team. La distribuzione di FLM nella fase iniziale sarà determinata dal Flamingo Team e la distribuzione a lungo termine di FLM sarà determinata da DAO attraverso il voto FLM.

Ulteriori dettagli si possono trovare nelle FAQ direttamente nel sito Flamingo.Finance.

Tags : blockchaincriptovaluteDeFiinnovazioneinvestimenti