Ti presentiamo THORChain – Crypto DeFi

Gen 20, 2023 | Cripto Defi | 0 commenti

THORChain è un protocollo di liquidità cross-chain decentralizzato basato su Tendermint e Cosmos-SDK e che utilizza Threshold Signature Schemes (TSS).

THORChain si occupa dei depositi degli utenti in entrata nei caveau, esegue la logica aziendale (cambio, aggiunta/rimozione di liquidità) ed elabora le transazioni in uscita. THORChain è prima di tutto un gestore di vault senza leader, che garantisce che ogni fase del processo sia tollerante ai guasti bizantini (⅔ dei nodi non sono compromessi).

L’obiettivo principale di THORChain è resistere alla centralizzazione facilitando al contempo la liquidità cross-chain.

1. Ruoli

Ci sono quattro ruoli chiave nel sistema:

  • loro fornitori di liquidità che aggiungono liquidità ai pool e guadagnano interessi in cambio
  • loro scambiatori che utilizzano la liquidità per scambiare asset, pagando commissioni
  • loro commercianti che monitorano i pool e li riequilibrano continuamente, con l’intenzione di realizzare un profitto
  • loro operatori di nodo che forniscono un deposito e sono pagati per garantire il sistema

2. Componenti

ASGARDEX (interfaccia) : ASGARDEX è un’interfaccia che consente agli utenti di connettersi a portafogli, leggere saldi, interrogare Midgard e trasmettere transazioni. Può essere utilizzato tramite applicazione Web o desktop. Chiunque può creare la propria interfaccia e sono state create diverse librerie di portafogli per aiutare gli sviluppatori in quest’area.

MIDGARD (API) : Midgard è gestito da ogni THORNode e fornisce un’API REST, graphQL e websocket che qualsiasi client può utilizzare per visualizzare i dati. Per connettersi a Midgard, il client deve prima sfidare un certo numero di nodi per evitare di essere attaccato o phishing, poiché il modello di sicurezza di THORChain è strettamente basato sul consenso.

A lire  Fino a che punto è arrivata DeFiChain

THORChain (Libro mastro) : THORChain stesso è un libro mastro che regola sia lo stato esterno che le transazioni di THOR.RUNE – l’asset di rete. THORChain potrebbe essere chiamato app-chain in cui l’applicazione è uno scambio decentralizzato.

3. Tecnologia

THORChain è un gestore di caveau senza leader:

  • I peg di stato unidirezionali consentono la sincronizzazione dello stato da stringhe esterne
  • Una macchina a stati per coordinare la logica degli asset swap e delegare i rimborsi
  • Bifröst Chain Client converte i riscatti in transazioni specifiche della catena
  • Un protocollo TSS per abilitare la firma della chiave di soglia distribuita

Protocollo Le Bifröst : Picchetti di Stato a 1 via

Ogni nodo ha un servizio “Bifröst” che gestisce le sfumature della connessione a ciascuna catena. Una volta che i nodi sono sincronizzati, monitorano gli indirizzi del deposito. Se vedono una transazione in entrata, la leggono e la convertono in una transazione testimone THORChain.

Macchina a stati THORChain

La macchina a stati elabora la transazione completata ed esegue la logica, come ordinare le transazioni, calcolare i cambiamenti di stato e delegarli a un particolare deposito in uscita. Infine, un elemento txOut viene creato e memorizzato nell’archiviazione valore-chiave.

Signer (Bifröst)

Una volta che la transazione finalizzata è stata creata in THORChain, deve essere riprodotta nella blockchain di destinazione. Il firmatario lo carica dalla propria copia locale e lo serializza in una transazione corretta per la catena di destinazione utilizzando il rispettivo client della catena che funge da switcher per la blockchain corretta. Questa viene poi inviata al modulo TSS che coordina la firma delle chiavi. La transazione finale firmata viene quindi trasmessa al rispettivo canale.

A lire  Definizione | Tomografia sismica | Pianeta futuro

THORChain Vault

Esistono due tipi di depositi nel sistema THORChain, “depositi in entrata” e “depositi in uscita”:
Asgard TSS Vaults – depositi in arrivo con grandi comitati
Yggdrasil Vaults – Vault in uscita con un solo firmatario

Ciò consente al sistema di utilizzare la sicurezza dei depositi di grandi dimensioni per conservare la maggior parte delle risorse, ma di delegare le risorse in uscita ai depositi in uscita piccoli e veloci. Ogni THORNode gestisce un deposito in uscita.

5. Il token RUNE

RUNE è l’asset che alimenta l’ecosistema THORChain e fornisce gli incentivi economici necessari per proteggere la rete.

RUNE ha quattro ruoli chiave: liquidità, sicurezza, governance e incentivi.